Home Auto Mazda MX-5, look diverso per la prossima serie

Mazda MX-5, look diverso per la prossima serie

328
CONDIVIDI

La prossima generazione della spider più amata dai giovani potrebbe cambiare look e tornare sui suoi passi fino agli albori.
Era il 1989 quando fece la sua comparsa una piccola due posti che si distingueva per il suo peso ridotto e la sua linea giovanile e semplice: la Mazda MX-5.
A muoverla c’era un motore 1.6 da 120 cavalli che fu sostituito successivamente da un 1.8 da 130 cavalli. Ma con l’aumento della potenza, aumentò anche il peso che passò da 950 a 980 kg.
Le serie successive furono rivisitate, oltre che leggermente nel design, anche nella parte motoristica: le potenze aumentarono fino a 147 cavalli.
Ma con la 3a serie, giunta sul mercato nel 2005 e pesante circa 1.120 kg, arrivarono anche nuovi propulsori: un 1.8 da 126 cavalli e un 2.0 da 160 cavalli.
Ma torniamo al presente, o meglio al futuro: cosa ha in serbo Mazda per la sua piccola due posti?
Secondo alcune indiscrezioni, sembra che sarà alleggerita di circa 300 kg: questo porterebbe il peso a 800 kg circa, praticamente quanto una Smart. Obiettivo abbastanza ambizioso considerando che per raggiungerlo, la Casa dovrà fare delle scelte e anche delle rinunce: utilizzo di acciaio ad alta resistenza, eliminazione di tutti gli optional superflui e motori meno potenti.
Proprio quest’ultima voce, se confermata, potrebbe dare adito alla possibilità di vedere montato sulla nuova Mazda MX-5 un 1.4 SkyActiv 4 cilindri che favorirebbe anche i consumi (sull’ordine dei 20 km/litro). Una sorta di ritorno al passato, dunque, dato che già la 1a serie della piccola due posti aveva motori meno potenti rispetto agli attuali e anche meno fronzoli che la rendevano anche abbastanza leggera.