Home Lifestyle Milly Carlucci difende il suo programma

Milly Carlucci difende il suo programma

845
CONDIVIDI

Milly Carlucci sfoga a “Il Giornale” la sua rabbia per l’imminente messa in onda su Canale 5 del programma “Io ballo”: «“Io ballo” sarà un danno per “Ballando con le stelle” e un danno per tutta la televisione. La Rai dovrebbe fare qualcosa per difenderlo, anzi sono sicura che i vertici aziendali faranno di tutto per proteggere uno degli show più importanti e di maggiore ascolto».

“Io Ballo” si prospetta, in effetti, come una copia del format della Rai: andrà in onda a settembre su Canale 5 e sarà condotto da Barbara D’Urso.

«Il format originale è il nostro – ha aggiunto la Carlucci – Ci abbiamo sudato sopra per anni. Rifarne uno simile significa creare in tv un effetto già visto. Poi tutto appare come un grande minestrone indifferenziato».

«Loro andrebbero in onda prima stancando il medesimo pubblico – ha aggiunto la presentatrice, che riprenderà le redini del programma solo a inizi 2012 – E, poi, si sa, la Rai non ha i mezzi economici delle tv private. Noi non possiamo pagare concorrenti e maestri così tanto e quindi loro si potrebbero accaparrare i nomi più famosi».

Dopo il successo riscosso con quest’edizione, la presentatrice sembra avere grandi progetti per la prossima edizione di “Ballando con le stelle”: «E’  da anni – ha dichiarato – che inseguo, purtroppo senza successo, l’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, che avrei visto molto bene nei panni di ballerino per una notte. Ho provato anche con Arnold Schwarzenegger ma il suo incarico di governatore della California gli impediva di fare televisione. Chissà, magari ora che è libero da impegni politici, potrebbe essere la volta buona».