Home Sport Motori MotoGP, Gp di Catalogna: Stoner c’è, il Sic solo sesto

MotoGP, Gp di Catalogna: Stoner c’è, il Sic solo sesto

487
CONDIVIDI

Gara senza storia: alla prima curva Casey Stoner era già primo, posizione che manterrà fino alla fine senza che nessuno abbia sol potuto pensare di impensierirlo.
Alla partenza buono lo scatto di Simoncelli, che per la prima volta partiva dalla pole in motogp, ma alla prima curva si trovava già in quinta posizione.
Lorenzo sembra possa mantenere il passo di Stoner ma, dopo pochissimi giri, è chiaro a tutti che solo una catastrofe potrebbe privare l’australiano della vittoria.
Uno Stoner che questa volta non ha voluto eccedere, pensando solo a mantenere il suo vantaggio sulla prima Yamaha che lo inseguiva, quella di Jorge Lorenzo, nei dintorni dei tre secondi. Distacco sceso sotto i due secondi solo dal 13° al 15° giro quando, a causa di qualche preoccupante goccia di pioggia, sono state sventolate le bandiere bianche.

Per il resto, si è assistito a una delle gare più noiose della stagione: praticamente alcun sorpasso nelle prime otto posizioni. In certi frangenti, solo i soliti Simoncelli e Dovizioso hanno fatto ben sperare: ma il buon passo, mantenuto solo per pochi giri, non ha consentito loro di impensierire chi li precedeva, rispettivamente Rossi e Spies.

Positiva la prova della matricola Cal Crutchlow che ha tagliato in settima posizione il traguardo con la sua Yamaha del team Monster Tech 3.

Soddisfatto alla fine Lorenzo che, visto lo strapotere della Honda e del suo alfiere Stoner, di più non poteva proprio fare.

 

Ordine d’arrivo:

1) Casey Stoner (Honda)

2) Jorge Lorenzo (Yamaha)

3) Ben Spies (Yamaha)

4) Andrea Dovizioso (Honda)

5) Valentino Rossi (Ducati)

6) Marco Simoncelli (Honda)

7) Cal Crutchlow (Yamaha)

8 ) Nick Hayden (Ducati)

9) Capirossi