Home Lifestyle Storia di una Maison amata dal jet set internazionale

Storia di una Maison amata dal jet set internazionale

416
CONDIVIDI

Orecchini PrimulaDurante gli anni della Dolce Vita italiana Nardi si posiziona come uno dei nomi più affermati dell’arte orafa mondiale e annovera fra i suoi clienti personaggi del mondo della politica, della cultura, dello sport e dello spettacolo.

Tra i clienti più celebri figura la Regina del Belgio, Paola di Liegi,  per la quale Nardi creò appositamente una spilla che deve a lei il suo nome. “Paola” è ancora oggi uno dei Moretti più noti della produzione della Maison. Realizzato in diverse varianti, con turchesi o corallo, o come più spesso accade  con rubini e zaffiri è un omaggio alla regalità e all’eleganza della Regina.

Cliente abituale della gioielleria di Piazza San Marco fu anche Grace di Monaco. La principessa  amava indossare i gioielli Nardi anche durante le occasioni ufficiali. Per lei il fondatore ideò “Principessa Grace”, un Moretto realizzato in oro e adornato da due scintillanti file di diamanti.

Oro giallo e zaffiri decorano invece la spilla dedicata a “Elizabeth Taylor”, spesso fotografata con le broche della Maison.

Anche Ernest Hemingway si lasciò affascinare dalle creazioni Nardi. Per lui il gioielliere creò “Hemingway” un Moretto dalla forma simmetrica, il cui busto ricorda un’armatura rinascimentale.

Sono molti altri i nomi che figurano nell’elenco dei clienti prestigiosi della gioielleria Nardi, dai  reali di Spagna e Grecia,  ad Arthur Rubinstein, da  Marilyn Monroe a  Barbara Hutton, da Joe di Maggio a Elton John.
Più recentemente Dita Von Tieese è apparsa splendida alla festa madrilena della Maison Dior con una meravigliosa broche Nardi di diamanti appuntata tra i neri capelli.