Home Hi Tech Under 13 su Facebook: il divieto di Zuckerberg

Under 13 su Facebook: il divieto di Zuckerberg

560
CONDIVIDI

L’iscrizione a Facebook non è aperta a tutti: i minori di 13 anni, infatti, non possono accedere al popolare social network.
Eppure, fra gli oltre 500 milioni di utenti attivi sul sito, sono ben 7 milioni gli under 13, che aggirano il limite dell’iscrizione falsificando la propria età.

Ovviamente è molto difficile poter controllare efficacemente questa modifica, tanto che Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook, aveva scelto la via dell’apertura ai più giovani.
“La mia filosofia è che per istruire i ragazzi bisogna cominciare quando questi sono ancora molto giovani ma, a causa del divieto, non abbiamo ancora iniziato questo processo di apprendimento e solo eliminandolo potremmo vedere se funziona davvero”.

Questa idea ha lasciato perplessi genitori ed esperti, tanto che lo stesso Zuckerberg ha fatto retromarcia, spiegando che al momento non si tratta di una possibilità prioritaria.
“Facebook ai minori di 13 anni? Non è in cima alle nostre priorità. In futuro potrebbe aver senso esplorare questa possibilità, ma non stiamo lavorando su questo”.

Il rischio maggiore dell’accesso al social network da parte di bambini è sicuramente la rete della pedofilia, purtroppo sempre più dilagante in rete.