Home Costume e società La voce di Roseto Valfortore alla radio

La voce di Roseto Valfortore alla radio

395
CONDIVIDI

Martedì 21 giugno 2011 è andata in onda, in diretta, la trasmissione radiofonica settimanale “Finestra sulla Puglia”, emessa dalle antenne di “ChinRadio” a Toronto (Canada), la più seguita nell’Ontario dagli immigrati di ogni dove.

Alle ore 10, nella mezz’ora di programmazione condotta dalla italo-canadese Grazia Piccolo ha preso parola la delegazione del Comune di Roseto Valfortore (FG) arrivata nelle Americhe per un progetto di gemellaggio con i rosetani emigrati nel Nuovo Mondo.

Il Sindaco Nicola Apicella ha ringraziato “questa splendida emittente che ha dato modo a tutti di parlare della Puglia. Inoltre – ha continuato il primo cittadino – un saluto va a tutti i miei corregionali pugliesi ma, soprattutto, uno grandissimo va a tutti i miei concittadini rosetani a Toronto”.

Poi ha preso parola l’antropologa foggiana Valeria Morra, che assieme a “Pierluigi Bevilacqua (Presidente dell’Associazione Culturale “piccola compagnia impertinente”, ndr) abbiamo curato questo progetto” che comprende sia il Gemellaggio tra il nostro Roseto e Roseto Pennsylvania e sia la Festa dell’Accoglienza che si terrà dal 27 al 29 luglio 2011 a Roseto in Italia.

Oltre che stringere ancor più i rapporti con gli emigrati rosetani all’estero, “l’intento di questo viaggio – continua l’organizzatrice – è la raccolta di materiale documentale, fotografico e quant’altro sia utile per la mostra fotografica che verrà allestita a Roseto Valfortore durante la Festa dell’Accoglienza ma anche per essere accolto nel futuro Museo dell’Emigrante. Questo del Museo sarà un progetto che, una volta passato al vaglio della Regione Puglia, si spera sia portato a buon fine nel più breve tempo possibile”.

L’Assessore al Turismo, Commercio, Mercati e Fiere Francesco Russo ha evidenziato le attività prossime che si terranno nel Comune italiano. “Per il 2012 Roseto è stato scelto come paese ospitante la fiera dei Borghi più belli d’Italia, insieme a Bovino ed Alberona. A settembre 2012 Roseto ospiterà 150 comuni da tutta Italia, ma anche delegazioni dal Belgio, Francia, Cina e tanti altri paesi. Il 4 settembre di quest’anno – prosegue l’Assessore – ci sarà l’inaugurazione del “sentiero Frassati”, in collaborazione con il CAI-Centro Alpino Italiano: 42 chilometri toccando Roseto Valfortore-Biccari-Castelluccio Valmaggiore-Celle San Vito-Faeto-Roseto Valfortore. Mentre la settimana successiva ci sarà l’apertura a tutti del sentiero”.

Chi avesse intenzione di visitare Roseto “per noi è semplice far felici i turisti – afferma Russo – perché i nostri prodotti sono genuini, buoni dall’origine: dal tartufo nero di Roseto ai prodotti da forno, dai formaggi agli insaccati, al miele, ecc.”.

Presente nello studio di registrazione Phil Zita, già Presidente della Federazione Pugliesi in Ontario e consultore, affermando che: “la cucina è eccellente perché è varia, i cibi sono locali e genuini e questa è una cosa che piace a tutti. I Monti Dauni si stanno riscoprendo e sono riscoperti dalle altre comunità, sia in Puglia che fuori della Puglia. Vorrei ringraziare questa trasmissione perché la ragione principale per la quale questa radio esiste è per presentare le nostre comunità. E vorrei ringraziare la Federazione per questa partecipazione alla trasmissione. Ricordo – continua Zita – che il 9 luglio 2011 ci sarà il convegno delle associazioni dei pugliesi del nord America a Toronto, dove verranno scelti 6 Consiglieri che rappresenteranno i pugliesi nel mondo (Consiglio Generale pugliesi nel mondo): più di 80 associazioni provenienti da tutto il nord America”.

Altro nome importante presente nel programma radiofonico è quello di Mary Capobianco, Presidente del “Roseto Valfortore Social Club”, che ha ricordato a tutti gli interessati a collaborare al progetto del Museo di presentarsi sabato 25 giugno 2011 direttamente al Club dei rosetani a Mississauga (Toronto).

La trasmissione di Chin Radio è stata ascoltata anche dall’Italia (alle 16 ora italiana) collegandosi semplicemente sul sito internet della radio (www.chinradio.com).

Da evidenziare che la serata di incontro e festa al Social Club, purtroppo, è stata cancellata in quanto la delegazione italiana, in ritorno dal gemellaggio in Pennsylvania (USA), è rimasta bloccata per circa due giorni nell’aeroporto di Newark, nel New Jersey, assieme alle altre centinaia di passeggeri di “circa 25 voli che, causa maltempo – così come dichiarato da un’impiegata del Servizio Clienti della compagnia aerea – sono stati cancellati ed i passeggeri messi in fila per la nuova prenotazione”.