Home Sport Altri sport Tennis, Wta Palermo: eliminata la Brianti, avanti Flavia

Tennis, Wta Palermo: eliminata la Brianti, avanti Flavia

544
CONDIVIDI

Nella giornata odierna sulla terra rossa del Wta di Palermo ( 250.000 euro di montepremi) si sono disputati gli ultimi match di secondo turno. Nel primo pomeriggio è scesa in campo Alberta Brianti, la parmense numero 67 del ranking mondiale è stata sconfitta dalla numero 7 del seeding Polona Hercog. Per la slovena vincintrice a Bastad la settimana scorsa, continua dunque la striscia positiva sulla terra rossa. Netto il punteggio con cui è riuscita ad imporsi sull’azzurra: 6-2 6-4.

Incontro segnato fin dall’inizio, con la Hercog che ottiene il primo dei due break nel terzo game prima di chiudere il set per 6-2. Due sole le palle break concesse dalla slovena sul 5-2 a favore, tra l’altro prontamente salvate. Nel secondo set sembra esserci più equilibrio, Alberta infatti è brava ad annullare diverse palle break prima di perdere il servizio sul 4 pari, la Hercog a questo punto ringrazia e chiude il secondo ed ultimo set per 6-4.

La Brianti è apparsa forse un pò sottotono, ma anche in condizioni ottimali nulla avrebbe potuto contro la maggiore varietà di colpi dell’avversaria che dunque si candida tra le favorite per la vittoria finale.

Approda invece agli ottavi del torneo Flavia Pennetta. L’azzurra ha faticato più del dovuto contro la non irresistibile francese Matilde Johansson, numero 67 del mondo riuscendo ad aggiudicarsi l’incontro solo al terzo set dopo una maratona durata quasi 3 ore che ha visto l’azzurra ad un passo dall’eliminazione.

La partita è stata altalenante con una infinità di palle break (37) e con errori clamorosi da una parte e dall’altra. Nel primo set Flavia passa in vantaggio nel quinto game conquistando il servizio della francese ma cede immediatamente il controbreak all’avversaria. Sul 5-4 per la transalpina di chiare origini svedesi, l’azzura cede il servizio e il primo set che dunque si chiude per 6-4. Nella seconda frazione, la Johansson vola subito sul 4-2 ma la 29enne italiana recupera il break di svantaggio salvo riperdere nuovamente la possibilità di impattare la francese. Servendo per il match, il servizio della transalpina trema e 3 doppi falli concedono la possibilità all’azzurra di rientrare in partita e allungare fino al 7-5 finale. Nel terzo set l’andamento non cambia: è Flavia a dover inseguire la francese subito avanti 3-0. Sospinta dall’incitamento del pubblico l’azzurra trova il 3-3 ma sul 4-3 ricede il servizio e la francese va a servire per il match. Flavia tira fuori gli artigli e infila quattro game consecutivi che valgono il 7-5 e gli ottavi di finale dove incontrerà la Pironkova.