Home Eventi Weekend di passione-danza. Salerno Danza D’aMare 2011

Weekend di passione-danza. Salerno Danza D’aMare 2011

557
CONDIVIDI

Questo weekend si svolgerà la terza edizione dello stage di danza. Star internazionali e nostrane interverranno alla manifestazione: Macari , Walch e Oliva Landi daranno vita ad uno spettacolo a  suon di ritmo e musica. Tre giorni full immersion in sei discipline, centinaia di allievi provenienti da ogni parte d’Italia si cimenteranno sulle istruzioni dei loro idoli e maestri.

Tra lo scorso autunno e la primavera sono state assegnate ben 300 borse di studio. L’organizzazione dello stage, l’associazione DirefareCreare ha messo in campo una promozione itinerante che ha portato lo stage da Milano a Roma, a Bari e in tante altre città. Quest’anno lo stage si svolgerà presso il  PalaCus del campus universitario di Baronissi, grazie alla sensibilità di Guglielmo Mazzotti, responsabile tecnico ed organizzativo del Cus. Con la nuova sede si è voluto dare agli allievi sale idonee ad ospitare un evento nazionale che cresce sempre più di numero, tra i fedeli che vi partecipano ogni anno e i nuovi iscritti appassionati ad una o all’altra disciplina.

Anche l’illustre scuola IALS di Roma ha preferito SalernoDanza D’aMare ad altri stage contemporanei; il maestro Claudio Santinelli ha creduto nell’offerta formativa proposta dallo stage tanto da preferirlo e
sceglierlo come complementare alla formazione delle sue allieve.

La manifestazione ha la direzione artistica del maestro Alessandro Macario (passo a due), e vedrà la partecipazione di Dominic Walsh, eccellenza di fama internazionale nella danza classica. Poi per le altre discipline ci saranno Marcello Pepe (passo a due), Michele Oliva (modeer jazz) Oratio Caiti (contemporaneo), Alfredo Petrosino (pilates per la danza) Gabriele  Manzo, Dn Raf e Boongaloo Max (Hip hop).

Un’offerta formativa di qualità che si rinnova anno per anno, che ha fatto crescere la manifestazione tanto da posizionarsi tra gli eventi dedicati alla danza più seguiti. Un’ occasione per imparare e mettersi in gioco. Nel 2010, infatti, una allieva sedicenne della provincia di Caserta è stata selezionata dal maestro Mauro Astolfi per la Spell Bound Dance Company.

Il direttore artistico Alessandro Macario descrive lo stage Salerno Danza D’aMare come un momento di confronto e miglioramento per tutti coloro che studiano danza e che intendono perfezionare le loro competenze teoriche, pratiche ed espressive.
L’evento è sponsorizzato da aziende del calibro di Puma, Vitasnella, Danc’in, Nadia Fassi e Mikelart.

Una kermesse che si è spostata a Salerno, città purtroppo ancora senza strutture adeguate per garantire dignità ad un avvenimento di tale portata, e grazie all’ospitalità trovata a Baronissi, con il PalaCus a disposizione, con la fruizione del campus per ospitare giovani provenienti da tutta Italia e delle tre sale per lezioni di vario livello, si può facilmente immaginare che la quarta edizione si possa trasformare in Festival Danza Salerno.

I partecipanti di quest’anno hanno un’età compresa tra gli 8 ed i 30 anni e provengono dalla  Puglia, Lazio, Calabria, Toscana, Friuli e Campania. Singolare è la differenza di adesione tra maestri di importanza internazionale ed allievi provenienti da tutta Italia,  mentre dal capoluogo le iscrizioni sono a quota zero. Segnale da valutare assieme al crescente tasso di chiusura delle scuole di danza della città. Discorso diverso in provincia dove sono arrivate adesioni da San Mango Piemonte, Battipaglia, Eboli, Nocera, Sant’Egidio del Monte Albino, Cava, Scafati.
Con Salerno Danza D’aMare al Palacus di Baronissi, questo weekend, si respira passione per la danza.

Recapiti

Telefonate
al 345.465.41.07 per prenotare.

Pagina facebook: Salerno danza D’amare