Home News Libia, bombardato bunker a Sirte

Libia, bombardato bunker a Sirte

326
CONDIVIDI

Paura in Libia, scenario di guerra tra i ribelli e le forze fedeli al regime di Gheddafi che ormai da 6 mesi combattono tra loro e hanno già causato 20mila morti. La gente fugge da un Paese in fiamme, teme per la propria vita e le organizzazioni umanitarie fanno il possibile per evacuare le città sotto assedio.

Intanto è caccia a Gheddafi. Il colonnello libico, finora introvabile, sarebbe stato visto nella sua città natale, ormai uno dei pochi bastioni di resistenza del regime, già bombardata dalle forze Nato.

”Una formazione di Tornado GR4 ha lanciato missili Storm Shadow contro un vasto bunker quartier generale”, informa il ministero della Difesa in un comunicato. Non ci sono indicazioni che Gheddafi fosse a Sirte o nel bunker al momento dell’attacco. ”Non è questione di trovare Gheddafi, ma di assicurare che il regime non abbia la capacita’ di continuare la guerra contro il popolo libico” – ha detto il ministro della Difesa Liam Fox alla Bbc – “L’attacco contro il bunker serviva a assicurare che non ci fosse alcun centro di comando alternativo nel caso in cui il regime dovesse cercare di lasciare Tripoli”.