Home News Curiosità Oggi accadde: la bomba atomica su Hiroshima

Oggi accadde: la bomba atomica su Hiroshima

579
CONDIVIDI

Il mattino del 6 agosto di 66 anni fa l’Aeronautica militare statunitense lanciò la bomba atomica “Little Boy” sulla città giapponese di Hiroshima.
Tre giorni dopo toccò all’ordigno “Fat Man” su Nagasaki.

Hiroshima fu scelta perchè ospitava un importante deposito dell’esercito: un’esplosione nucleare avrebbe avuto effetti maggiormente catastrofici, perchè le colline che la circondavano avrebbero amplificato l’effetto distruttivo e spettacolare della bomba.
Il numero di vittime dirette è stimato tra le 100.000 e le 200.000, quasi tutte civili.
Quella, fu la prima ed unica volta che vennero utilizzati ordigni nucleari in guerra, dunque è un episodio significativo, nella storia dell’umanità.

Duplici, le considerazioni al riguardo: c’è chi sostiene che tali bombardamenti siano serviti ad accorciare la Seconda Guerra Mondiale di parecchi mesi, risparmiando le vite di milioni di soldati e di civili, che altrimenti sarebbero stati costretti a morire nelle operazioni di opposizione alla prevista invasione del Giappone.
Per altri, si è trattato di crimini di guerra perpetrati per accelerare il processo di resa del governo militare giapponese.
Uno dei principali critici del bombardamento fu Albert Einstein, che con Leo Szilard aveva spronato la prima ricerca sulla bomba nel 1939 con una lettera scritta a quattro mani indirizzata al presidente Franklin D. Roosevelt per poi cambiare idea una volta saputo dell’effettivo potere distruttivo della bomba (inizialmente sottovalutato).

Universalmente è comunque stata riconosciuta la gravità dell’episodio, che non ha avuto replica.