Home Sport Altri sport Tennis, Wta New Haven: niente da fare per Roberta Vinci, Schiavone ai...

Tennis, Wta New Haven: niente da fare per Roberta Vinci, Schiavone ai quarti

431
CONDIVIDI

Finisce purtroppo la corsa al titolo di Roberta Vinci nel Wta di New Haven ( 618.000 dollari di montepremi), i sogni della tarantina sono stati infranti dalla numero 8 del seeding Anastasia Pavlyuchenkova, brava ad imporsi in 1 ora e 20 minuti di gioco col punteggio di 6-2 6-4.

Partita che si preannunciava difficile fin dalla vigilia, dal momento che la 20enne russa si era imposta in quattro dei cinque precedenti disputati, ma nessuno si sarebbe forse aspettato (visto anche il periodo di forma dell’azzurra) una partita così a senso unico.

La Pavlyuchenkova è stata brava a partire subito forte portandosi sul 3-0 approfittando dei continui errori dell’italiana, sul 5-1 ha ceduto per la prima volta nel match il servizio ma nel game successivo ha chiuso strappando il servizio all’azzurra. Il secondo set inizia sulla falsariga del primo, con la russa che pronti via scappa nuovamente sul 3-0. Proprio quando tutto sembra esser ormai deciso la Vinci, dopo aver annullato la palla del 4-0, piazza un parziale di 3 giochi a zero, raggiungendo così l’avversaria nel punteggio. Ma la reazione di orgoglio dura circa 20 minuti, la Pavlyuchenkova torna ad essere devastante da fondo campo e alla terza occasione, nel settimo gioco, strappa nuovamente il servizio all’italiana. A questo punto la tarantina non può più nulla e cede per 6-4 il secondo e decisivo parziale. La russa troverà nei quarti la campionessa del Roland Garros 2011, la cinese Na li, capace di imporsi in due set col punteggio di 6-4 7-6 su Maria Kirilenko.

L’ultima speranza azzurra rimane nelle mani di Francesca Schiavone. La milanese numero 8 del ranking Wta ha battuto nella giornata di ieri la rumena Niculescu (6-2 6-1) e troverà domani nel match di quarti di finale la spagnola Medina Guarrigues che ha inflitto un severo 6-2 7-6 ad Elena Vesnina. Nel caso in cui Francesca dovesse vincere, troverebbe in semifinale la vincente del match tra la numero uno del mondo Caroline Wozniacki e la giovane promessa americana Christina Mchale, capace di sorprendere la danese appena una settimana fa nel Wta di Cincinnati.