Home News Curiosità Vasco e Ligabue: un concerto insieme?

Vasco e Ligabue: un concerto insieme?

722
CONDIVIDI

Tra Vasco Rossi e Luciano Ligabue di certo non si può dire che ci sia mai stata una particolare intesa.

Anzi, le punzecchiature e le piccole schermaglie hanno allontanato sempre di più i due colossi del rock.

Tempo fa il Liga aveva commentato alcune dichiarazioni di Vasco Rossi circa il suo ritiro, affermando che lui, piuttosto che ritirarsi, si sarebbe presentato sul palco con il pannolone.

Di rimando il Blasco, complice la sua pagina facebook, sulla quale ultimamente sta scrivendo veramente di tutto, ha lanciato una stoccata al suo collega, definendolo “un bicchiere mezzo pieno di talento in un mare di banalità “.

Certo, in questi termini,  non è facile cercare di smorzare i toni e tentare di ricucire qualcosa che già prima stentava a tenersi assieme.

Ma, nonostante tutto, un’ancora di salvezza, un vero e proprio giubbotto di salvataggio è stato lanciato alle due star del rock italiano da Giordano Sangiorgi,  patron del MEI (Meeting Etichette Indipendenti) di Faenza.

Sangiorgi è convinto del fatto che disaccordi e ripicche delle due rockstar, amplificate dalla stampa,  in questo periodo di crisi economica del mondo discografico peggiorino la situazione nel panorama italiano. Pertanto ha prospettato l’idea di un concerto con Vasco e  Ligabue sullo stesso palco, nella stessa sera.

“In una fase difficile e delicata come quella che sta vivendo il nostro paese fatta di grande precarietà e grandi difficoltà nel prefigurare il futuro credo che sarebbe un piccolo segno ma di grande importanza lavorare ad un unico concerto nel nome della musica di Vasco Rossi e Luciano Ligabue insieme sullo stesso palco” ha dichiarato Sangiorgi.

Un concerto così sarebbe sicuramente un evento e contribuirebbe anche alla diffusione di un messaggio di unione e, soprattutto, di collaborazione delle diverse realtà musicali italiane. Un messaggio quanto mai necessario nel  panorama musicale attuale.

Sangiorgi va anche oltre e propone una location, quella di Faenza, ed un contest, il Supersound, festival dedicato a band ed artisti emergenti autoprodotti, che si svolgerà dal 23 al 25 settembre.

Perché per il patron del MEIVasco Rossi e Luciano Ligabue insieme in un grande concerto per l’Italia, con tanti colleghi e con tanti talenti, sarebbe il miglior segno di una comunità che invece di dividersi, mantenendo ognuno la propria diversità, decide di affrontare insieme il futuro e insieme vincere le sfide che ci aspettano. Nella vita e nella musica”.

Al momento né Vasco Rossi né Ligabue hanno commentato la proposta. Ma Sangiorgi non demorde e si prospettano delle reazioni e delle risposte per i prossimi giorni.

 

1 COMMENTO

  1. VASCO E’ VASCO!!!….30 DI ROCK….INIZIATO QUANDO IN QUEL PERIODO IN ITALIA NON C’ ERA NESSUNO (A DIRE IL VERO C’ ERA GIA’ BENNATO CHE LO FACEVA MOLTO BENE MA ACUSTICO…)
    CON TUTTO IL RISPETTO PER LIGABUE CHE COMUNQUE HA DIMOSTRATO DI AVER GUADAGNATO  L’ AFFETTO DEI SUOI FANS, MA CREDO ONESTAMENTE CHE TRA LUI E VASCO NON ESISTA TERMINE DI PARAGONE, E’ COME COMPARARE UNA BELLA BMW AD UNA FERRARI…, MA QUESTO NON E’ FRUTTO DI UNA MIA PASSIONE PER VASCO MA BENSI’ DEI NUMERI CHE LO HANNO CONSACRATO UN MITO CHE COINVOLGE TUTTE LE GENERAZIONI DI PERSONE ESISTENTI!
    QUINDI HA RAGIONE VASCO A DIRE A LIGABUE CHE NON ESISTE PARAGONE TRA LORO PERCHE’ SONO I NUMERI CHE LO DICONO, ED HA RAGIONE LIGABUE QUANDO DECIDE DI NON COMMENTARE….ANCHE PERCHE’ NON C’ E’ NIENTE DA DIRE…

Comments are closed.