Home Varie Cibo & Salute Coldiretti, tassa sulle bevande gassate

Coldiretti, tassa sulle bevande gassate

373
CONDIVIDI

paninoMangiare è uno dei tanti piaceri della vita a cui è difficile rinunciare, ma mangiare tanto è dannoso per la salute.

Forse non tutti sanno che molti nuovi casi di cancro sono legati proprio all’abuso di cibo e a un indice di massa corporea (Bmi) fuori norma, tanto che ogni anno in Europa si contano 124 mila nuovi casi di tumore attribuili a un elevato Bmi. A dirlo e’ uno studio presentato al Congresso europeo di oncologia medica, in corso a Stoccolma.

Ad ipotizzare uno stretto legame tra obesità e cancro al seno sono stati  i ricercatori dell’Institut National de la santé et de la recherche médicale (INSERM) in Francia, secondo cui l’obesità incentiverebbe non solo la comparsa ma anche il diffondersi del cancro al seno.

Anche la Coldiretti scende in campo contro l’obesità e il cibo spazzatura ma soprattutto contro il consumo di bevande gassate che con il loro contenuto di anidride carbonica sono considerate tra le principali cause dell’obesità.

Per risolvere il problema la Coldiretti apre ad una tassa sulle bibite gassate che, a detta degli esperti, dovrebbe incentivare ad un maggior consumo di cibi sani come frutta e verdura. L’obiettivo è quello di promuovere le buone abitudini alimentari e salvaguardare la salute di adulti e bambini.