Home Varie News Napoli, Cavani e San Gennaro sui banchi di San Gregorio Armeno

Napoli, Cavani e San Gennaro sui banchi di San Gregorio Armeno

576
CONDIVIDI

Strano scherzo del calendario quello di mettere insieme il successo della squadra del Napoli grazie alla tripletta di Cavani e la festa di San Gennaro, che questa mattina ha fatto il tanto atteso miracolo. Nel cuore storico della città, a San Gregorio Armeno, la strada dei pastori più famosa in tutto il mondo, non potevano mancare sui banchi le statuette dei due festeggiati. Nella bottega di Genny Di Virgilio, la statuina del trascinatore degli azzurri ha trovato posto accanto a quella di San Gennaro. Un simpatico abbinamento su cui campeggia la scritta ‘Miracolo a Milano’ con tanto di o cancellata e con la versione ‘corretta’ all’indomani della vittoria che recita: ‘Miracoli a Napoli’.

Il successo degli azzurri ha avuto eco anche in cattedrale dove erano in molti quelli che commentavano la vittoria schiacciante. Anche le istituzioni locali hanno commentato l’evento. ”Sono molto fiducioso – ha detto il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris – ho visto uno spirito combattente ed è quello che ci vuole per arrivare in alto”. Per conquistare lo scudetto, secondo il primo cittadino che ha risposto a una domanda rivoltagli dai giornalisti, ”bisogna lottare e spingere con grande entusiasmo tutta la squadra e il sindaco è in prima linea come sempre”.

”Una grande squadra ed un grande presidente. Quella di De Laurentiis è una grande società che ha voglia di giocare e vincere, di sacrificarsi”, ha continuato il presidente della giunta regionale.