Home News Curiosità Germania, arriva l’albergo più sottile al mondo

Germania, arriva l’albergo più sottile al mondo

602
CONDIVIDI

La storia dell’albergo più sottile al mondo comincia moltissimo tempo fa, precisamente nel 1728,  quando per sposarsi ad Amberg, in Germania, si doveva necessariamente possedere una casa. Come potete immaginare non tutti avevano questa possibilità ma ad una persona arriva una bella idea: costruire  una dimora per rivenderla ad un prezzo accessibile alle coppie, in modo da poter ovviare a tale rigida regola. Il suo nome col tempo divenne Eh’haeusl, ossia letteralmente “la casa delle nozze” per via del ruolo che andò a ricoprire. Dopo essersi sposati si poteva tranquillamente rivenderla, magari ad una coppia che aveva lo stesso tipo di problema. Ecco che però oggi, dopo tantissimi anni, questa casa storica diventa un hotel e non un hotel qualunque ma uno dei più lussuosi, dotato di tutti i comfort ma con una caratteristica che lo contraddistingue dagli altri comuni alberghi, ossia quella di essere il più sottile al mondo, elevandosi su sette piani ma con una larghezza di 2,5 metri.

Nonostante questo elemento un po’ insolito che lo caratterizza, avrà di sicuro intorno a sè un alone di magia e di romanticismo se si pensa a quanto amore avrà coinvolto le persone che hanno cercato di ovviare ad una regola che in qualche modo, non sappiamo se a torto o ragione, poneva un ostacolo tangibile ai loro sentimenti. La proprietaria di tale albergo si chiama Marina Schreiner, e su questo luogo afferma:”Le persone che alloggiano qui, secondo un’antica leggenda, vivranno felici e contenti e non divorzieranno mai”.

E tutti noi ci auguriamo che sia così.