Home News Cronaca Indignados in piazza a Bologna

Indignados in piazza a Bologna

567
CONDIVIDI

Proteste a Bologna davanti alla sede di Bankitalia: un centinaio di giovani dei centri sociali ha cercato di entrare nel palazzo di piazza Cavour. La manifestazione degli Indignados bolognesi fa da eco alle proteste che in questi giorni hanno invaso Wall street. Gli studenti non vogliono subire le consegenze di una crisi che non hanno provocato e manifestano il loro disagio prendendo a bersaglio l’Istituto di Credito nazionale. A capo del corteo uno striscione recita così: “A voi i debiti a noi la borsa e la vita“, e poi ancora “Noi i vostri debiti non li paghiamo“.

Gli studenti si scontrano con un cordone di carabinieri e polizia in tenuta antisommossa, che li ha caricati quando hanno tentato l’ingresso nel palazzo della Banca d’Italia. Nello scontro sono partite diverse manganellate, che hanno colpito al volto una ragazza di 23 anni, portata via in ambulanza. Il corteo si è po diretto per le vie del centro storico, fino a terminare nella zona universitaria di piazza Verdi. Si è trattato di una delle iniziative programmate in vista della manifestazione generale di protesta del 15 ottobre, a Roma.