Home News Cronaca Litigio tra coniugi, lui dà fuoco al rottweiler della moglie

Litigio tra coniugi, lui dà fuoco al rottweiler della moglie

670
CONDIVIDI

Chi non ricorda il proverbio: “tra i due litiganti il terzo gode”? Ebbene non sempre è così. E’ il caso di un rottweiler che tra i due litiganti ha avuto la peggio, brutalmente ucciso dal marito della sua padrona. Proprio sulla povera bestia l’uomo ha voluto sfogare tutta la sua rabbia durante l’ennesimo litigio con sua moglie. Sembra che tra i due ci fosse odore di separazione e così l’uomo, dopo avergli dato da mangiare, ha legato l’animale fracassandogli il cranio con una grossa pala.
Non soddisfatto, ha dato fuoco al rottweiler, davanti agli occhi atterriti moglie, 48 anni, che nulla ha potuto fare per salvare l’animale, se non allertare il 113. Il povero cane, purtroppo, non ce l’ha fatta.

Per l’uomo è subito scattata la denuncia per maltrattamento di animali aggravato dall’uccisione. E’ andata meglio, per gli altri due cani della donna, che non risultavano microchippati. Sottratti alla proprietaria sono stati affidati ad un canile della zona.