Home Sport Basket Palabarbuto a rischio per la BPMed Napoli

Palabarbuto a rischio per la BPMed Napoli

523
CONDIVIDI

La Napoli Basketball rischia di traslocare per la vigilia del match contro Firenze. Il Comune di Napoli, con un comunicato alla società azzurra, ha reso noto che per l’allenamento di sabato 8 ottobre non potrà essere concesso l’utilizzo del Palabarbuto, in quanto il vigente regolamento d’uso degli impianti sportivi prevede che nei fine settimana questi siano destinati allo svolgimento di campionati e manifestazioni.

“In questo modo la nostra squadra non potrà svolgere l’ultimo allenamento in vista del match con Firenze, in programma domenica. E il problema potrebbe riproporsi anche nelle prossime settimane”, dice il presidente della BPMed Napoli Basketball, Salvatore Calise.

“E’ una scelta che crea non pochi disagi allo staff tecnico guidato da Maurizio Bartocci – ha continuato Calise – e che potrebbe spingerci a cercare presto alternative. Ribadiamo da parte nostra la massima disponibilità a trovare insieme una soluzione e portare avanti la collaborazione iniziata già da qualche mese con l’amministrazione comunale e nello specifico con l’assessore allo Sport Giuseppina Tommasielli. Auspichiamo un intervento immediato, dal momento che già domenica 16 ottobre saremo impegnati nuovamente sul parquet di Fuorigrotta ed è assurdo che lo staff debba rinunciare alla sessione di lavoro o utilizzare una struttura differente. Siamo pronti ad accollarci i costi di gestione per la specifica giornata, qualora se ne presentasse la necessità – ha concluso il presidente del club – ma chiediamo un ulteriore e definitivo sforzo alla Giunta teso a cambiare vecchie regole non più al passo con le esigenze attuali delle società sportive”.