Home Sport Basket Quinta vittoria consecutiva per la BPMed Napoli

Quinta vittoria consecutiva per la BPMed Napoli

293
CONDIVIDI

La Napoli Basketball continua a vincere. Questa volta, però, lo spettro della sconfitta si era materializzato al Palabarbuto. Ma un super Gatti, capitano non solo di nome ma anche di fatto, nel finale prende per mano la squadra e consegna la vittoria agli azzurri.

Primo quarto sul filo dell’equilibrio. La BPMed si porta sul +3 in due occasioni, prima con Gatti (8-5, 6.30”) e poi con Rizzitiello (12-9, 3’). Ruvo rimonta e firma il sorpasso con Zanotti (14-15, 40”). Allo scadere un libero di Rotondo evita ai partenopei di chiudere sotto la prima frazione (15-15).

I secondi 10’ si aprono con le giocate del giovane De Martino che riporta avanti l’Adriatica (21-23, 4’). Dopo un breve periodo di riposo rientra Rizzitiello che spacca in due la partita: l’Ammiraglio, sia in attacco che in difesa, è l’assoluto protagonista del parziale di 11-0 con il quale la BPMed vola a +9 (32-23, 40”). I pugliesi ricuciono lo strappo e con un controparziale di 5-1 vanno negli spogliatoi sotto solo di 5 (33-28).

Al rientro dall’intervallo lungo una tripla di Tagliabue porta l’Adriatica a distanza di canestro (33-31). Napoli resiste e conserva il vantaggio fino a 2’ dal termine (43-38). Poi qualcosa accade e la squadra di coach Bartocci perde la bussola. Ruvo rimane lucida e con una serie di tripe azzeccate chiude avanti il terzo quarto (46-47).

L’ultima frazione regala emozioni a non finire. Sale in cattedra Lenardon e gli azzurri tornano a condurre (53-50, 7.20”). Risponde la squadra ospite con un parziale di 7-0 che ribalta nuovamente le sorti del match (53-57, 6.03”). Batti e ribatti, si va avanti a strappi. Ancora Lenardon e poi Musso danno di nuovo il vantaggio alla BPMed (58-57, 4.30”). L’Adriatica è ancora in partita e buca le maglie della difesa azzurra con troppa facilità: parziale di 10-1, sembra fatta, i pugliesi vanno sul +8 (59-67, 1.48”). Napoli però non ci sta a perdere, getta il cuore oltre l’ostacolo e compie l’impresa. Una tripla di Musso dà il via al Gatti show: il capitano partenopeo ne mette sette di fila. A 21” dal termine un libero di Lenardon fissa il punteggio sul 70-67 (clamoroso 11-0 di paziale). Finale in festa, i tifosi possono tirare un sospiro di sollievo: la BPMed vince 72-69.

«I ragazzi giocano sempre con anima, cuore ed energia. Hanno messo in campo tutto quello che avevano», spiega coach Maurizio Bartocci. «Poi è ovvio che ci sono ancora delle cose da migliorare. Bisogna avere pazienza e continuare a lavorare ogni giorno in palestra, con la massima fiducia in questi ragazzi, soprattutto nei confronti degli Under».

Tabellini:
BPMed Napoli – Adriatica Industriale Ruvo: 72-69

BPMed Napoli: Sabbatino, Musso 16, Bastone ne, Mariani, Gatti 16, Iannilli 1, Rotondo 7, Rizzitiello 20, Guastaferro, Lenardon 12. All. Bartocci.
Adriatica Industriale Ruvo: Antrops 12, Laquintana 3, Liguori ne, Valesin 3, De Martino 11, Zanotti 4, Tagliabue 18, Bonacini 11, Emejuru 4, Tomasiello 3. All. Cadeo.
Arbitri: Tirozzi di Bologna e Vanni degli Onesti di Corno di Rosazzo.
Parziali: 15-15, 33-28, 46-47
Note: Uscito per falli Valesin.