Home News Economia & Finanza Borsa: Piazza Affari ancora in difficoltà. Crolla Finmeccanica

Borsa: Piazza Affari ancora in difficoltà. Crolla Finmeccanica

558
CONDIVIDI

Piazza Affari parte con il segno meno (-1,20%) e dopo un’ora di scambi peggiora fino a perdere il 2,25%. Lo spread dei Btp italiani sul bund si allarga e arriva a toccare 516 punti. Fanalino di coda sul listino milanese è Finmeccanica, congelata dopo i conti del 2011, a -14% teorico. Male anche Unicredit e Bpm (rispettivamente in calo del 6% e del 4,7%), mentre Intesa Sanpaolo cede il 3,74%.

L’effetto Monti è durato solo poche ore e già nel pomeriggio di ieri sono riapparsi, nel mondo finanziario, i fantasmi di sempre. A livello internazionale i dubbi sul futuro dell’Italia sono ancora forti. Bill Gross, fondatore del maggior comune fondo europeo,  boccia i bond italiani e pensa che il nostro paese resterebbe in difficoltà anche con un nuovo governo e le misure di austerity. Queste dichiarazioni di certo non aiutano i nostri mercati e gettano gli investitori nell’incertezza e nella paura.

I timori sul destino dell’Italia intanto si propagano in tutta l’eurozona. Le principali piazze europee sono tutte in calo, aspettando l’apertura di Wall Street. Francoforte cede l’1,08% mentre Parigi la segue a -0,94. Situazione leggermente migliore per Londra che apre con una lieve perdita dello 0,31%.