Home Varie News Genova, domani lutto cittadino

Genova, domani lutto cittadino

632
CONDIVIDI

Forse si poteva impedire che sette persone morissero! Ad ammetterlo è il sindaco di Genova Marta Vincenzi. Porterò per sempre le vittime di questo disastro sulla coscienza”. Bersaglio degli strali dei cittadini, il primo cittadino ammette che c’è stata una sottovalutazione, ma la responsabilità va divisa con la Protezione civile.

”La responsabilità ce la prendiamo tutti, e io per prima. Spero che col tempo si capisca che ciò che è accaduto era da segnalare come ‘disastro’ e non Allerta 2”, ha detto intervenendo a ‘Domenica Cinque’ per rispondere alle domande dei cittadini genovesi coinvolti nell’alluvione. ”Col senno di poi –ha spiegato- avrei fatto chiudere l’intera città. A seguito dell’Allarme 2 ricevuto dalla protezione civile, quest’anno a noi segnalato 6 volte, abbiamo seguito un protocollo che però non prevede la chiusura di tutte le scuole né il blocco di tutta la città”.

Il sindaco ha quindi avanzato una richiesta: ”Chiedo che nel decreto sviluppo, i primi soldi predisposti per rimettere a posto Genova, vengano tenuti fuori dal patto di stabilità”.

Ma per Pierluigi Bersani, segretario del PD, non bisogna fare dei sindaci il capo espiatorio in quanto “i nostri comuni non hanno un euro”.