Home Università Gli Speciali di Unis@und tornano ad occuparsi della mobilità salernitana

Gli Speciali di Unis@und tornano ad occuparsi della mobilità salernitana

419
CONDIVIDI

Il pendolarismo non riguarda solo l’Italia ma tutte le metropoli moderne. In ogni nazione si cerca di attivare un servizio di trasporto pubblico efficace ed economico in alternativa a quello privato. In gioco c’è la tanto decantata produttività del lavoratore ma, anche, la qualità stessa del lavoro.
Ottimizzare il trasporto urbano e renderlo più umano e meno stressante sono la conditio sine qua non per un approccio diverso al mondo del lavoro. Di questo e tanto altro si è parlato la settimana scorsa nella trasmissione Trenta Minuti.

La questione ha così toccato l’interesse dei nostri ospiti e della stessa redazione, da voler riproporre un incontro per riaffrontare la questione trasporto pubblico salernitano e la crisi finanziaria dell’azienda Cstp. “L’inferno dei pendolari” è il titolo che volutamente non abbiamo cambiare.

Numerosi gli ospiti in collegamento telefonico: l’assessore provinciale Romano Ciccone, il presidente del Cstp, Mario Santocchio, il segretario provinciale dell’Unione sindacale di Base, Pietro Di Gennaro, il consigliere comunale Gianluca Memoli. Invitato anche l’assessore regionale Sergio Vetrella. Ascolteremo il parere degli utenti e dei lavoratori. In studio: Michaela Sica e Francesco Petrella.

Sarà possibile seguire la diretta collegandosi al sito http://iunisa.unisa.it. Per intervenire in diretta sarà sufficiente inviare i propri messaggi all’indirizzo direttawebradio@unisa.it o telefonare al numero 089969194, lasciare nome, cognome e numero telefonico per essere richiamati dalla redazione.

Ufficio Stampa Unisa