Home Lifestyle Grande Fratello 12, ascolti in calo

Grande Fratello 12, ascolti in calo

604
CONDIVIDI

Non sono bastate la presenza dell’On. Alessandra Mussolini e le gag  dei “Soliti Ignoti” alla seconda puntata del Grande Fratello  per mantenere alti gli ascolti. Sarà che lunedì sera c’era Halloween nell’aria, voglia di festa e di divertimento, sarà che gli italiani sono un popolo romantico e ha preferito sognare con “Cenerentola”, fatto sta che gli ascolti sono calati a picco al punto che sul suo sito Tv Sorrisi e Canzoni diretto da Alfonso Signorini, partner di Alessia Marcuzzi in questa 12 edizione del GF, ha definito il risultato della seconda puntata il «minimo storico» del reality.

Se, infatti, la seconda e ultima parte della Cenerentola moderna su Ra1 ha sfiorato i 7 milioni di telespettatori (6.966.000), il reality più longevo della tv ha fatto la metà. Hanno seguito la seconda puntata del programma Mediaset solo 3.572.000 spettatori con uno share del 17,28%.

Nonostante dunque le trovate di quest’anno da parte degli autori: un mamma burlesque pronta a spogliarsi,  un ex fidanzato di Nicole Minetti, un flirt di Augusto Minzolini, una lesbica dichiarata, oltre ai soliti maschi palestrati e a ragazze più nude che vestite, i primi amorazzi o le finte litigate, non sono bastati a solleticare la curiosità dei telespettatori.

E pensare che si parla di ben 8 mesi di permanenza della casa del GF12. Se va avanti di questo passo, a guardare i concorrenti resteranno davvero in pochi!

 

3 COMMENTI

  1. Quanta ipocrisia..per una puntata con ascolti più bassi del solito adesso tutti a marciarci sopra!!! il grande fratello piace a tutti,piccoli e grandi..vedrete che in tv nn si parlerà d’altro!

  2. Ma cosa c’e’ di bello nel guardare il grande fratello ? Forse l’ hanno capita ! Che e’ uno schifo !

  3. sull’affermazione che il grande fratello piace a tutti avrei da dissentire fortemente

    sono 10 anni che è sempre la solita minestra riscaldata da tette, culi e finte litigate, ma basta! era divertente i primi anni ma poi ha perso smalto

Comments are closed.