Home News Silvio Berlusconi si è dimesso. E’ caduto il Governo

Silvio Berlusconi si è dimesso. E’ caduto il Governo

811
CONDIVIDI

Silvio BerlusconiCon cori anti-berlusconiani l’Italia festeggia la “caduta del Governo”. Un serpentone di gente si è snodato lungo via del Quirinale. ‘Dimissioni’, ‘Italia libera’, in tanti hanno gridato davanti alla sede del Presidente della Repubblica.
C’è chi ha intonato ‘Bella ciao’, seguita da ‘Meno male che Giorgio c’è’. Tra gli striscioni si legge ‘bye bye Silvio’, ‘12 novembre festa della liberazione’ e tra la gente ci sono bottiglie di spumante per il brindisi finale di addio al Governo Berlusconi.

A palazzo Grazioli il premier è stato accolto dai suoi sostenitori. “Silvio, Silvio!”; “libertà, libertà!”: questi i cori che hanno convinto il presidente del Consiglio ad affacciarsi dal cancello salutando a braccia alzate i suoi supporter. “Eroe di libertà, lotta per noi!” e “c’è solo un presidente” recitano due striscioni. “Siamo qui per dire al nostro presidente che, nonostante il momento, l’Italia più giovane è con lui – afferma una ragazza – le sue dimissioni sono per noi una pugnalata”.

E’ seguito poi uno scontro canoro tra i sostenitori e gli oppositori di Berlusconi. Gli antiberlusconiani hanno intonato ‘Bella ciao’, mentre i supporter del premier hanno risposto con l’inno di Mameli. C’è stato anche qualche attimo di tensione tra la folla, con le forze dell’ordine che hanno lavorato per riportare la calma.

Mentre il ministro delle Pari opportunità Mara Carfagna, scendendo dall’auto, a chi le gridava “Era ora, vai a casa” ha risposto diplomaticamente: “Stiamo andando a casa”.