Home Università Bari, boom di iscritti per le facoltà umanistiche

Bari, boom di iscritti per le facoltà umanistiche

256
CONDIVIDI

Dalle 778 matricole dell’anno scorso alle 990 di quest’anno. All’università di Bari i neodiplomati riscoprono gli studi umanistici. I nuovo iscritti alla facoltà di Lettere e Filosofia segnano un incremento complessivo del 27%. Niente male per un settore, come quello umanistico, che presenta le arcinote difficoltà per entrare nel mondo del lavoro.

Probabilmente, i ragazzi, senza farsi troppi conti in tasca, tornano a fare ciò che più piace. D’altra parte, in periodo di crisi, non c’è più nessuna facoltà che può assicurare un futuro certo. Inoltre, le facoltà umanistiche, nel mondo complesso e basato sulla flessibilità che viviamo, offrono un ampia gamma di sbocchi professionali. Oltre ai più tradizionali come insegnanti, operatori dei beni culturali e archivisti; ci sono quelli più recenti come esperti in comunicazione, manager del settore turistico, professionisti dello spettacolo.