Home Sport Basket BPMed Napoli, Iannilli suona la carica

BPMed Napoli, Iannilli suona la carica

716
CONDIVIDI

Sei vittorie su sette partite interne: per il Napoli Basketball il PalaBarbuto è diventato un fortino quasi inespugnabile. Ultima vittima la Benacquista Assicurazioni Latina che, reduce da quattro vittorie nelle ultime cinque partite, è stata travolta dai partenopei 73-49.

“Abbiamo rispettato alla lettera il piano partita, facendo tutto quello che ci eravamo prefissati in settimana”, spiega Andrea Iannilli, uno dei protagonisti dell’incontro con 12 punti, 7 rimbalzi e 5 assist, che gli sono valsi anche la standing ovation del pubblico al termine della gara. “Siamo riusciti a tenere a 49 punti una squadra che domenica ne aveva realizzati 92 in casa. Le nostre chance di vittoria passano sempre per la nostra difesa, che ci permette di fare il salto di qualità: abbiamo contenuto molto bene i loro realizzatori. E’ stato bellissimo ricevere tanti applausi alla fine della partita, non me l’aspettavo”.

La vittoria con Latina nasce dal duro lavoro realizzato in settimana dopo la sconfitta con Chieti: “La partita di domenica scorsa – continua Iannilli – ha rappresentato un punto di partenza per la prestazione di ieri. La nostra è stata una reazione positiva rispetto agli errori commessi in Abruzzo. In attacco abbiamo trovato buone soluzioni e nella nostra metà campo siamo stati super. C’è stato un piccolo calo ma non abbiamo mai perso la concentrazione: un punto su cui Bartocci ha insistito molto in questi giorni”.

Il tour de force di dicembre prosegue: lunedì alle 20.30 Napoli sarà impegnata al PalaSassi di Matera. “Per noi sarà una partita importantissima soprattutto in chiave Coppa Italia. Loro stanno attraversando un momento complicato e saranno affamati di punti, ma noi vogliamo tornare a vincere anche in trasferta dopo le sconfitte a Capo d’Orlando e Chieti”.

Napoli Basketball