Home Sport Basket BPMed Napoli schiacciasassi

BPMed Napoli schiacciasassi

542
CONDIVIDI

Il Napoli Basketball riscatta il passo falso di Matera infliggendo 29 punti di distacco ad Anagni.
Bella e convincente la prestazione degli azzurri che, a due giornate dal termine del girone di andata, mantengono saldamente la testa della classifica del raggruppamento sud ovest della DNA, con la possibilità sempre più concreta di tagliare il traguardo delle final four della Coppa Italia di Lega (17–18 marzo 2012, Legnano).

Partita a senso unico. Così come con Latina anche contro Anagni Napoli conduce la gara dal primo all’ultimo minuto, senza mai concedere nulla alla squadra ospite.
La prima frazione di gioco scorre via su ritmi altissimi (25-17).
Nel secondo quarto gli azzurri mantengono sempre alta l’intensità del gioco e il distacco cresce (45-30).
Al rientro dagli spogliatoi la musica in campo non cambia e per la BPMed è già tempo di mettere i titoli di coda su questo match (66-41, +25 Napoli).
Nell’ultimo quarto, dopo che Napoli tocca i 32 punti di vantaggio (75-43, 6.34”), largo agli under mentre per i titolarissimi arriva il momento di raccogliere gli applausi del pubblico del Palabarbuto (83-54).

Coach Bartocci, a fine gara, esalta la prestazione del gruppo: “Abbiamo messo in campo la giusta intensità difensiva. Siamo riusciti ad essere molto attenti e dopo un primo quarto un po’ nervoso, abbiamo concesso solo 13, 11 e 13 punti nelle altre tre frazioni”.

Ancora una partita prima della sosta per le festività natalizie. Mercoledì, alle 20.30, gli azzurri andranno alla caccia della dodicesima vittoria stagionale sul sempre ostico parquet di San Severo.

Tabellini:
BPMed Napoli – Romana Chimici Anagni: 83-54

BPMed Napoli: Sabbatino, Musso 17, Bastone 4, Mariani, Gatti 14, Iannilli 9, Rotondo 8, Rizzitiello 11, Guastaferro 7, Lenardon 13. All. Bartocci.
Romana Chimici Anagni: Zanelli 4, Malamov 19, Santolamazza 7, Pozzi 2, Corral 9, Vanni 4, Baroncelli 3, Colangelo, Ricci, Benedusi 6. All. Nunzi.

Arbitri: Scudiero di Milano e Ce’ di Cassina de’ Pecchi (Mi)
Parziali: 25-17, 45-30, 66-41
Uscito per falli Santolamazza.