Home Sport Calcio Calciomercato: il Milan su Tevez, la Juve su Borriello

Calciomercato: il Milan su Tevez, la Juve su Borriello

827
CONDIVIDI

Tevez MilanIl Milan, per colmare l’assenza di Cassano, continua a seguire la pista Carlos Tevez. La soluzione più probabile per far sbarcare l’attaccante argentino a Milanello è il prestito con obbligo di riscatto. Al Milan costerebbe 3 milioni di euro nell’immediato più altri 20 milioni a giugno. L’incontro con i dirigenti del Manchester City, lo scorso giovedì a Londra, ha riavvicinato l’ipotesi del trasferimento, sulla quale pesa anche la volontà del giocatore, che vede nel Milan un’occasione importante per rilanciare la sua carriera. L’alternativa più interessante a Tevez è sempre il centravanti del Catania Maxi Lopez, anche se i tempi sono corti visto che il club siciliano ha posto come ultimatum per trovare un accordo il 31 dicembre. Sempre per quanto riguarda il reparto offensivo, se ne potrebbero andare sia Inzaghi (Novara, Lazio o Cagliari) che El Shaarawy, quest’ultimo in prestito forse al Chievo. Un regalo davvero speciale che la dirigenza rossonera potrebbe fare ad Allegri, per questo mercato invernale, è un centrocampista di buon livello. Si parla di Paul Pogba, francese classe ’93 che ha rifiutato il rinnovo con il Manchester United. Montolivo e Keita potranno, invece, arrivare solo a Giugno.

 

Borriello juveL’altra capolista del nostro campionato, la Juventus, si sta muovendo sul mercato con una strategia ordinata ed efficace. I dirigenti bianconeri non hanno intenzione di spendere un occhio della testa per l’arrivo di un big, ma l’intenzione è quella di sfoltire la rosa e agire chirurgicamente là dove serve. Il nome più di prestigio di cui si parla in questi giorni è Marco Borriello. L’attaccante della Roma sembra ormai ad un passo dal trasferimento. La formula più probabile dovrebbe essere il prestito con obbligo di riscatto, 1 milione adesso e 8 milioni a giugno. L’arrivo di Borriello renderà ancora più necessaria la partenza di alcuni attaccanti, tra l’altro mai utilizzati nel corso della stagione. Amauri dovrebbe lasciare per il Genoa; Iaquinta interessa a Siena, Novara, Cesena e Fiorentina; Toni piace molto all’estero. L’altro importante innesto nella squadra di Conte, dovrebbe essere nel cuore del centrocampo. Si cerca un nome di rilievo per dare respiro a Pirlo e a Marchisio, i quali stanno giocando una stagione strepitosa. Il giocatore ideale per questo ruolo è Montolivo, ma molto complicata sarebbe la trattativa. Guarin del Porto e il doriano Palombo sono alternative più realizzabili. Per quanto riguarda il comparto difensivo, è quasi certo l’addio di Krasic. Potrebbe ritornare Martin Caceres. Sempre aperta, inoltre, la caccia all’erede di Buffon, il nome più gettonato in questo momento è Nicola Leali del Brescia. Il portiere potrà arrivare a giugno.