Home Arte Dall’Ermitage in arrivo due capolavori di Rembrandt

Dall’Ermitage in arrivo due capolavori di Rembrandt

541
CONDIVIDI

L’Italia prende in prestito due capolavori dall’Ermitage di San Pietroburgo. “Il Ritratto di vecchia” e il “Ritratto di vecchio ebreo” del grande artista olandese, Rembrandt,  saranno in mostra al Museo Eremitani di Padova fino al 30 gennaio 2012.

I due dipinti giungono a Padova, con un prestito dal prestigioso museo di San Pietroburgo che segna l’avvio di una collaborazione tra la città veneta e l’istituzione culturale russa. Entrambi i capolavori dell’Ermitage furono realizzati da Rembrandt nel 1654: uno dei periodi più difficili della vita del maestro, che ebbe gravi difficoltà finanziarie, ma anche uno dei più fruttuosi dal punto di vista della produzione artistica.

Pittore stravagante, aveva un tenore di vita molto al di sopra delle sue possibilità. Dichiarato il fallimento nel 1656, la sua casa e i suoi beni furono venduti dai suoi creditori, compresa la sua collezione d’arte.

Rembrandt morì povero e solo nel 1669.