Home Varie News Gancia, magnate russo compra spumante italiano

Gancia, magnate russo compra spumante italiano

560
CONDIVIDI

spumante GanciaLo spumante italiano si sposa con la vodka russa. Testimone dell’evento è Roustam Tariko proprietario della Russian Standard, leader nella produzione del liquore moscovita. Il nuovo socio della storica azienda piemontese Gancia ha acquistando il 70% della società astigiana. Nessuna notizia circa la cifra dell’investimento.

Al momento dell’annuncio, a Canelli nell’astigiano, il decano della famiglia Lorenzo Vallarino Gancia ha spiegato la sua scelta. “Abbiamo privilegiato l’interesse dell’azienda a quello della famiglia. L’accordo con il partner russo non potrà che portare benefici per un territorio che tutti amiamo e che sempre abbiamo cercato di valorizzare e rispettare”. Roustam Tariko ha sempre avuto un interesse particolare per l’Italia, come dimostra anche la sua conoscenza della lingua, intrattenendo svariati rapporti commerciali da 30 anni. Per molto tempo è stato importatore in Russia dei prodotti Ferrero e Martini.

L’obiettivo della nuova proprietà è lanciare il marchio Gancia nel mondo pur mantenendo tutta la produzione in Italia. Nonostante le rassicurazioni, non hanno apprezzato la notizia associazioni come coldiretti che, citando anche il caso Parmalat, parlano di agroalimentare come terra di conquista.