Home News Manovra, Giulio Tremonti: Troppe tasse

Manovra, Giulio Tremonti: Troppe tasse

614
CONDIVIDI

Una manovra che fa discutere. E se da un lato ci sono i sindacati sul piede di guerra a contestare i provvedimenti del governo di Mario Monti, dall’altro ci sono alcuni politici che la ritengono una manovra sbagliata.

”Il rigore poteva essere fatto riducendo la spesa pubblica”. Cosi’ l’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti sulla manovra, intervenendo al ‘In mezz’ora’, di Lucia Annunziata. La manovra “é troppo sbilanciata dal lato delle tasse e priva di altre cose che dovevano esserci. Sulla crescita non ci siamo. E’ molto probabile che ci sia un’altra manovra. Io penso che non sia giusto farla”, ha detto Tremonti. Il giudizio su un Governo, in questa fase in Europa, lo danno “l’Europa o i mercati”, dice l’ex ministro dell’Economia. Il giudizio sul Governo Monti, dopo la manovra? “Oggi purtroppo contano molto più i mercati che l’Europa, e non mi risulta che tutti questi effetti sui mercati ci siano stati”, risponde Tremonti.

Intanto c’è attesa per l’ok da parte del Senato che dovrebbe arrivare per Natale. “Sono certo che il Senato farà come sempre la sua parte e rispetterà i tempi. Ci eravamo impegnati nei confronti di questo Governo e del Paese sul fatto che la manovra venisse visitata prima di Natale così sarà”. Lo dice il presidente del Senato, Renato Schifani, augurandosi che “non vengano apportate modifiche”.