Home Sport Altri sport Pallanuoto, Posillipo di nuovo in vasca

Pallanuoto, Posillipo di nuovo in vasca

309
CONDIVIDI

Penultimo impegno di campionato, prima della lunga sosta natalizia, per il Posillipo. Sabato (piscina Scandone ore 15.00, differita Rai Sport 1 domenica 18 ore 23,30), per la terza giornata di ritorno del campionato di A1, i rossoverdi incontrano l’IGM Ortigia Siracusa.

La classifica attuale mostra chiaramente che i favori del pronostico sono tutti per i rossoverdi, tuttavia occorre fare attenzione a che il galvanizzante successo in Euro Cup contro la Stella Rossa Belgrado non induca nei giocatori napoletani un certo calo di tensione come accade abbastanza naturalmente quando si è reduci da un’importante vittoria.

Pertanto, è imperativo archiviare mentalmente la prestigiosa affermazione infrasettimanale e pensare esclusivamente all’incontro di domani contro gli ospiti biancoverdi che arrivano a Napoli desiderosi di rivincite dopo la cocente sconfitta subita in casa nel turno precedente ad opera del Civitavecchia che nell’occasione ha restituito ai siciliani, e con lo stesso punteggio di 9 a 8, la sconfitta sofferta all’andata.

D’altra parte, che il match contro gli aretusei non sia dei più facili in assoluto, lo dimostra l’andamento dell’incontro disputato all’andata quando il Posillipo dovette faticare non poco per aggiudicarsi la vittoria che giunse solo nell’ultima frazione quando i rossoverdi riuscirono, in svantaggio di una rete, ad imporre un parziale di 4 a 1.

“Partita certamente alla nostra portata – il parere di Amaurys Perez – l’importante però è non distrarsi e rimanere concentrati fino alla fine ricordando che all’andata i siracusani ci hanno impegnato moltissimo. Certo, la vittoria in Euro Cup contro i serbi ha dato nuovi stimoli a tutto l’ambiente e questo aiuta anche a dimenticare una certa stanchezza conseguente ad incontri tanto ravvicinati. Ora – ha affermato il forte difensore rossoverde – dobbiamo solo concentrare la nostra attenzione su queste due partite di campionato che restano da giocare prima della pausa per le festività e poi pensare a recuperare le forze in vista del finale di stagione. E ciò sarà tanto più importante per quelli tra noi che avranno anche l’impegno supplementare con la Nazionale”.

CN Posillipo

CONDIVIDI