Home Lifestyle Jovanotti pubblica materiale poetico inedito su Facebook

Jovanotti pubblica materiale poetico inedito su Facebook

732
CONDIVIDI

lorenzo jovanottiMolti pensano che i poeti del giorno d’oggi siano proprio i cantautori. Un fondo di verità in questa considerazione sicuramente c’è, anche se non si può di certo paragonare Eugenio Montale a Gigi d’Alessio o Giuseppe Ungaretti a Cesare Cremonini. L’importante è giocare con le parole senza prendersi troppo sul serio, senza azzardare un confronto con un passato letterariamente grande come il nostro. Questo è il caso di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che sulla sua pagina Facebook ha recentemente pubblicato alcuni componimenti poetici da lui scritti. Il cantante li ha riuniti sotto il nome di “sonetti sgangherati”. Un titolo ideale per chi cerca di accostarsi alla poesia in maniera ironica e leggera, appunto come ha voluto fare l’artista toscano.

Nelle righe introduttive che precedono i versi, Jovanotti scrive :  “Mettendo un po’ di ordine tra i miei files trovo cose scritte un anno fa, ve le posto, così, in tempo reale. Sono abbozzi di idee, appunti, spunti, cose da buttare, magari da buttare in un campo che non si sa mai che germoglino…Il materiale pubblicato comprende un lungo componimento dedicato alla madre e alcuni sonetti incentrati su varie tematiche. Uno dei più interessanti è incentrato sul rapporto del cantante con il pubblico. Di seguito il testo.

 

SONETTO DELLA GENTE

io non ci credo alla parola “gente”

esistono Francesco Paola Gianni

Peppino Jack Teresa Luca johnny

“il pubblico” è un fantasma inesistente

esiste Carlo Mohammad Laura Rosa,

la “pubblica opinione” è una bandiera

che gira con il vento della sera,

gli esseri umani sono un’altra cosa

io sono vivo sento penso ascolto

ma non sono lo specchio di una massa

non sono sale dentro all’acqua sciolto

non nuoto dentro a vasche di melassa

ho un cuore tutto mio come il mio volto

la musica mi alza non mi abbassa