Home News Paura e sconcerto a Rio de Janeiro. Crollati due edifici

Paura e sconcerto a Rio de Janeiro. Crollati due edifici

444
CONDIVIDI

Paura a Rio de Janeiro, in Brasile, per il crollo improvviso di due palazzi, ieri sera, alle 20:30 nelle Rua Treze de Maio, in pieno centro finanziario della capitale carioca. Uno di dieci piani e l’atro di venti che a sua volta crolla su una palazzina di quattro. L’area del crollo è la downtown di Rio, formata da terre strappate al mare e alle lagune  e dall’inizio del secolo occupata da edifici di dieci piani che si affacciano sulla strada.

I pompieri hanno domato un inizio di incendio e stanno cercando tra le macerie persone intrappolate. Gli edifici sono frequentati da molte persone che lavorano essendo studi di professionisti, ma per fortuna al momento del crollo non c’era nessuno, anche se non si esclude la possibilità che qualcuno si sia trattenuto oltre l’orario di lavoro, secondo le autorità.

Una trentina di persone sono rimaste bloccate all’interno di un terzo edificio, parzialmente distrutto, e fatte evacuare in seguito dai vigili del fuoco. Il grattacielo caduto al suolo – dove funzionavano, tra gli altri, un’agenzia bancaria, una panetteria e vari uffici commerciali – si trova vicino alla piazza di Cinelandia, molto frequentata soprattutto di giorno, a pochi metri di distanza dal Teatro Municipale, che pure sarebbe stato parzialmente danneggiato dall’esplosione.

Al momento sono una decina i feriti e si parla di un morto. Le persone raccontano che prima del crollo il palazzo ha cominciato a scricchiolare.

Ancora non si conosce la causa dell’incidente, forse un cedimento strutturale o una fuga di gas.