Home Varie Medicina & Salute Produrre sperma in laboratorio

Produrre sperma in laboratorio

526
CONDIVIDI

Il professor Stefan Schlatt della Munster University lo asserisce convinto: produrre sperma umano in laboratorio è possibile. Il sorprendente risultato della ricerca, pubblicato la scorsa settimana sulla rivista scientifica Asian Journal of Andrology edita da Nature, apre la strada ad un rivoluzionario trattamento dell’infertilità maschile, cresciuta in modo vertiginoso in tutto l’Occidente nell’ultimo mezzo secolo.

Secondo lo studio inglese, cellule estratte da un campione di tessuto prelevato dai testicoli dell’uomo ed inserite sotto la pelle di un topo, consentono la produzione di sperma da utilizzare per trattamenti di fecondazione artificiale. Tuttavia, lo studioso avverte che occorrerà ancora altro tempo prima che questo rivoluzionario procedimento possa trovare applicazione nell’uomo.

La strada ormai è tracciata: se ciò venisse validato, costituirebbe un grande passo avanti che permetterebbe agli uomini non fertili di procreare ugualmente figli con il proprio codice genetico. Una valida alternativa, dunque, alla già tanto contestata donazione ed all’adozione.