Home Costume e società Venerdì 27 gennaio 2012 sciopero generale. Disagi per i trasporti

Venerdì 27 gennaio 2012 sciopero generale. Disagi per i trasporti

723
CONDIVIDI

Sono previsti disagi, soprattutto nel settore trasporti, a causa dello sciopero generale di 24 ore dei sindacati di base in programma oggi. Lo sciopero coinvolgerà tutte le categorie e avrà il suo “epicentro” a Roma, dove è prevista la manifestazione nazionale. Nella capitale, quindi, le maggiori difficoltà, anche per il corteo che da piazza della Repubblica si svolgerà fino a piazza San Giovanni. Lo sciopero generale di oggi è solo l’ultimo sintomo di un malessere sociale che dilaga nel nostro Paese. La mobilitazione nel settore dei trasporti, infatti, sta andando avanti da molto tempo e i sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti sono uniti nel chiedere al governo un confronto più attento e profonde correzioni alla manovra “salva-Italia”.

Se i problemi più grandi oggi dovrebbero interessare i trasporti, in particolar modo autobus e metro, ci dovrebbero essere anche disagi nella scuola e nella sanità. Sciopero di 24 ore su tutto il territorio nazionale anche per i piloti di Meridiana Fly, dell’Unione piloti e dell’Apm. Altri disagi per quanto riguarda il trasporto aereo si registreranno negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Dalle 13.30 alle 17.30 è previsto “il primo sciopero generale regionale del trasporto aereo”, organizzato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl trasporti. Stop anche per il personale navigante e di terra per lo sciopero proclamato da Usb.

Lo sciopero generale di 24 ore previsto oggi, Venerdì 27 gennaio, è stato proclamato da molti sindacati di base uniti contro le politiche del governo Monti. In particolare contro le misure che “penalizzano lavoratori, pensionati, precari e disoccupati e che, con il ricatto del debito, intendono far pagare la crisi a tutti tranne coloro che hanno generato, speculato e fatto profitti su di essa”.