Home Sport Calcio Calcioscommesse, arrestato il portiere del Piacenza Mario Cassano

Calcioscommesse, arrestato il portiere del Piacenza Mario Cassano

304
CONDIVIDI

Mario Cassano, portiere del Piacenza, e Angelo Iacovelli infermiere (vicino agli ambienti del Bari Calcio) sono stati arrestati, questa mattina, nell’ambito dell’inchiesta condotta a Cremona sul calcioscommesse. Secondo quanto hanno ricostruito le indagini ben quattro partite del Bari, giocate durante lo scorso campionato di serie A, sarebbero state manipolate. Gli incontri sarebbero Milan-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Roma e Palermo-Bari disputate nel marzo e nel maggio 2011.

Cassano dovrà rispondere dell’alterazione di altri 4 incontri dei campionati di serie B 2010-2011 e 2008-2009 (Piacenza-Albinoleffe, Atalanta-Piacenza, Siena-Piacenza della scorsa stagione e Piacenza-Mantova del 2008-2009). Secondo l’accusa, il portiere, come alcuni dei 33 arrestati fino ad oggi, sarebbe stato ripetutamente corrotto per riuscire a falsare i risultati delle partite su cui il gruppo criminale capitanato dal cittadino di Singapore Eng Tan Seet (detto Dan) avrebbe scommesso ingenti somme di denaro.
Cassano e Iacovelli sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva.