Home Varie News Costa Concordia, Domnica rivelazione choc: la sera dell’incidente saremmo finiti a letto

Costa Concordia, Domnica rivelazione choc: la sera dell’incidente saremmo finiti a letto

208
CONDIVIDI

«Sì, la sera dell’incidente del Concordia ho baciato Schettino e credo che saremmo finiti a letto se la nave non si fosse schiantata». Così Domnica Cemortan la moldava a bordo della Costa Concordia la nave naufragata all’isola del Giglio il13 gennaio racconta durante una lunga intervista al Daily Mail. Secondo quanto scritto dal quotidiano inglese, Domnica avrebbe ammesso non solo che lei “era stata sola con Schettino nella cabina di lui poco prima, durante la sera della tragedia, ma anche che si erano scambiati un bacio appassionato”

Una storia, dunque, che si arricchisce sempre più di particolari. “Ero molto attratta da Schettino – ha detto – e lui era chiaramente interessato. A me piaceva perchè era bello e affascinante. Una volta mi disse che io ero sia bella sia intelligente. Quale donna non vorrebbe sentirsi dire queste parole?”. Il capitano, spiega ancora, “lui sempre rispettoso quando ero un membro del suo staff, ma una volta che sono diventata una passeggera le cose stavano in modo diverso: penso che saremmo finiti a letto ma non lo saprò mai a causa del naufragio”. “Sono molto dispiaciuta – ha concluso – che siano morte tante persone quella notte. Fu un tragico incidente e la gente sta cercando qualcuno a cui dare la colpa. Forse ci fu un errore umano, forse il capitano è stato in qualche modo responsabile, io non lo so”.