Home News Curiosità Hitler in pantaloncini e calze bianche nelle foto di Heinrich Hoffmann

Hitler in pantaloncini e calze bianche nelle foto di Heinrich Hoffmann

439
CONDIVIDI

E’ stato rispolverato un album di immagini in bianco e nero che ritraggono Adolf  Hitler in atteggiamenti espressivi e inusuali. In uno scatto si vede Hitler alzare il pugno in aria, mentre in un altro, sembra essere rivolto ad un pubblico immaginario. Si è anche visto appoggiato a un albero, indossando i “lederhosen”, pantaloni corti di cuoio tradizionalmente diffusi in Baviera, Austria, Svizzera e Trentino-Alto Adige.
Le fotografie sono state scattate alla fine del 1920 dal suo fotografo personale Heinrich Hoffmann, ma lo stesso Hitler ne vietò successivamente la pubblicazione per una questione di dignità. La fotografia in lederhosen e calze lunghe è sempre stata rigettata dal Fuhrer. Riferisce lo storico Roger Moorhouse, che ha scritto l’introduzione al nuovo libro: “ Abbiamo questa immagine di Hitler che lo rappresenta quasi come un buffone, ma in realtà aveva un sacco di carisma e i suoi discorsi al pubblico che rimaneva ore ad ascoltarlo ne hanno celebrato la grandezza. Era un altoparlante pubblico assolutamente affascinante e queste immagini dimostrano che si trattava di qualcosa per il quale ha lavorato molto duro.”
Le foto sono state poi pubblicate nelle memorie di Hoffmann dal titolo “Hitler era il mio amico” nel 1950.