Home Lifestyle Cinema Il cinema italiano trionfa a Berlino: l’Orso d’oro ai fratelli Taviani, premio...

Il cinema italiano trionfa a Berlino: l’Orso d’oro ai fratelli Taviani, premio del pubblico a Vicari

224
CONDIVIDI
Festival di BerlinoIl cinema italiano si impone tra i protagonisti alla 62sima edizione del Festival di Berlino: i fratelli Paolo e Vittorio Taviani, in concorso con il film Cesare deve morire si sono aggiudicati l’Orso d’oro, riportando l’Italia al massimo gradino del podio dopo 21 anni di assenza. Questo premio ci dà gioia soprattutto per chi ha lavorato con noiha dichiarato all’Ansa Paolo Taviani – Sono i detenuti di Rebibbia guidati dal regista Fabio Cavalli che li ha portati al teatro. Questi detenuti-attori hanno dato se stessi per realizzare questo film“.
Ma il loro non è stato il solo trionfo per il cinema italiano: Diaz, Non pulire questo sangue di Daniele Vicari è uno dei tre film della sezione Panorama che ha vinto il premio del pubblico. La pellicola, frutto di una coproduzione Italia – Francia – Romania, affronta il delicato tema degli scontri a Genova durante il G8 del 2001. 2E’ importante aver fatto un film sui fatti di Genova perchè allora ci fu una vera e propria sospensione dei diritti civili. E questo in un momento particolare in cui convogliarono a Genova ragazzi da tutto il mondo, di diversa estrazione sociale e politica, per contestare un sistema e un modo di essere”.