Home News Il web ricorda Withney Houston

Il web ricorda Withney Houston

793
CONDIVIDI

La Rete piange Withney Houston e la sua indimenticabile voce. Gruppi su Facebook, messaggi su Twitter, post su Youtube ricordano la regina del pop: dagli anni d’oro in cui appariva invincibile e in perfetta forma, a quelli della decadenza in cui Whitney appare visibilmente consumata da alcol e droghe, I messaggi arrivano da ogni parte del mondo dai grandi nomi del mondo della musica.

“Non riesco a parlarne adesso – scrive in un tweet Aretha Franklin, madrina di Whitney – Non riuscivo a crederci quando l’ho sentito alla tv. Il mio cuore va a Cissy, la figlia Bobby Kris, la famiglia e Bobby”. Anche Mariah Carey affida il suo dolore a Twitter. “Sono in lacrime – scrive – dopo la morte scioccante della mia amica, l’incomparabile Whitney Houston”. Anche Rihanna si dice in lacrime: “non ho parole”, scrive in un breve tweet.

Messaggi di addio anche dall’Italia. Simona Ventura è stata una delle prime a dare spazio alla notizia della scomparsa della Houston. Una morte “che gela le nostre anime”, scrive su Twitter. Mentre Roberto Bolle, etoile della Scala, posta un commosso tweet: “R.I.P. Whitney Houston. Canta tra gli angeli nei secoli dei secoli”.

Sulla pagina Facebook di Laura Pausini si scopre che è stata proprio la Houston a farla avvicinare alla musica. “Whitney: il motivo della mia passione, della mia gioia, del mio destino”, scrive infatti Laura, ricordando “la mia amatissima star, la mia preferita, da sempre e per sempre”. Non a caso, Pausini le ha dedicato interamente la sua pagina ufficiale, postando numerose foto e video. “Questa pagina celebra la sola e unica Whitney Houston – scrive Laura – Non parlate di me. Ma ascoltate lei. La sua voce, tutto ciò che era. Whitney, I will always love you”, conclude citando uno dei suoi più celebri brani.