Home Costume e società San Valentino, la festa degli innamorati e degli amanti?

San Valentino, la festa degli innamorati e degli amanti?

393
CONDIVIDI

Oggi è San Valentino, la festa degli innamorati e tutte le coppie festeggeranno insieme a lume di candela in qualche posticino romantico. I fiorai saranno sommersi di richieste, di ordini fatti anche last minute, soprattutto dai mariti super impegnati che, come al solito, arrivano alla fine della giornata per non giungere a mani vuote dalla propria mogliettina che fino alla fine teme di non ricevere nulla. Però vi siete mai chiesti le coppie di amanti come e quando festeggiano?

Dall’America arriva il Mistress Day, che ricorre il 13 febbraio ed è proprio dedicato alle coppie clandestine; una moda che si sta diffondendo anche in Italia, in base a quanto emerge nel sondaggio fatto dal sito Ashleymadison.com, frequentatissimo dalle coppie clandestine. Il luogo ideale per festeggiare con il proprio amante è un posticino tranquillo, magari fuori città e soprattutto lontano dai luoghi frequentati da amici e parenti anche se non mancano i temerari; ci sono persone che prenotano nello stesso posto sia il 13 che il 14, ovviamente dopo essersi accordati con qualcuno del locale, che dovrà tenere il segreto.

Ci sono coppie che si limitano alla cena ma anche chi continua la serata in qualche bell’albergo e perché no, anche chi trascorre l’intera notte fuori casa. Vediamo però le scuse più usate: per le donne si preferisce la solita amica con crisi emotive che ha bisogno di sostegno, o magari problemi con amici e familiari, ed anche chi usa un imprevisto viaggio di lavoro. Gli uomini, dal canto loro, utilizzano le solite scuse come serata in palestra o cena con amici o impegni e scadenze a lavoro. Passiamo poi ai regali che ricevono le amanti: prima di tutto sembra che superino di gran lunga il valore di quelli ricevuti dalle compagne e mogli ufficiali e tra questi ci sono gioielli, come bracciali ed orecchini ed anche capi di lingerie, che ovviamente non possono mancare. Insomma a torto o ragione la loro festa c’è stata e con grande dolore di chi è stato cornificato.

1 COMMENTO

Comments are closed.