Home News Cronaca Torino, uomo sgozzato a sangue freddo

Torino, uomo sgozzato a sangue freddo

570
CONDIVIDI

Un uomo di 42 anni è stato sgozzato con numerose coltellate alla gola a Rivoli, nel Torinese, sotto la sua abitazione. Si tratta di un decoratore, con alcuni precedenti penali, che è stato attirato dal suo aggressore in una trappola mortale. L’assassino un giovane 23enne, fermato in un secondo momento, ha confessato il delitto dicendo che ha agito per motivi passionali. Non si rassegnava alla fine della sua storia con l’ex fidanzata che, da qualche tempo, viveva con la vittima. Così, in preda a un raptus di gelosia ha agito.

Il giovane ha attaccato un pezzo di nastro sul citofono facendolo suonare ininterrottamente, l’uomo allarmato è sceso  giù al portone ed è stato aggredito brutalmente e massacrato con decine di coltellate. La ragazza ha fornito le prime indicazioni per l’arresto dell’ex fidanzato che, quando è stato preso, aveva ancora i vestiti insanguinati.

CONDIVIDI