Home Costume e società 1°marzo 2012, sciopero trasporti di 4 ore

1°marzo 2012, sciopero trasporti di 4 ore

609
CONDIVIDI

Giornata di caos per coloro che si spostano con i mezzi pubblici a causa dello sciopero di 4 ore dei trsporti proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl e Uil trasporti per la “grave condizione del settore nel Paese, aggravata dalle decisioni del Governo”. Lo stop riguarda la circolazione ferroviaria dalle 14 alle 18 (ma Trenitalia ha ufficialmente garantito i servizi di circolazione ferroviaria per la breve percorrenza) e le attività connesse di pulizia e ristorazione. Si fermeranno, inoltre, le ultime quattro ore della prestazione lavorativa gli addetti all’accompagnamento notte.

Bus, tram e metropolitane si fermano secondo modalità locali: a Roma l’agitazione coprirà la fascia dalle 8.30 alle 12.30, a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Napoli dalle 9 alle 13, a Torino dalle 17.45 alle 21.45, a Venezia dalle 10 alle 13, a Bologna dalle 10 alle 14, a Palermo dalle 9.30 alle 13.30. Nel trasporto marittimo navi e traghetti ritarderanno di 4 ore la partenza.

Si fermano le ultime quattro ore della prestazione lavorativa i camionisti e tutti gli addetti delle autostrade, dell’Anas, dell’autonoleggio, del soccorso stradale, delle autoscuole, delle funivie. Stop nelle ultime due ore di lavoro degli addetti alle attività dei porti. L’agitazione non riguarda il trasporto aereo e la regione Sardegna.