Home Costume e società Addio Lucio Dalla, Celentano e Vasco lo ricordano su Facebook

Addio Lucio Dalla, Celentano e Vasco lo ricordano su Facebook

937
CONDIVIDI

Lucio DallaLa notizia della morte di Lucio Dalla ha lasciato un profondo vuoto in tutti coloro che lo apprezzavano come uomo, amico, artista. Colpito da infarto, giovedì scorso, Dalla si è spento all’età di 69 anni in Svizzera dove si trovava per una tournèe di concerti all’estero che si sarebbe conclusa il 30 marzo a Berlino. Oggi il mondo dello spettacolo e non solo piange la sua morte, quella di un uomo che ha dedicato 50 anni della sua vita alla musica italiana, portando in giro per il mondo grandi successi come “Caruso”, “Piazza Grande”, “4 marzo 1943″, “Attenti al lupo” e tantissimi altri ancora. Tra lacrime e incredulità tanti i messaggi di cordoglio che stanno facendo il giro della rete, lasciati da amici o semplici fan sui social network.

Così hanno voluto ricordarlo Adriano Celentano e Vasco Rossi.

Lucio, amico caro di tutti. Da oggi il mondo sarà più buio. Prego e penso che poeti come te non dovrebbero mai morire. Il distacco umano da uomini e artisti grandi come sei stato e sei, ci coglie sempre impreparati.
Ci mancherà tutto di te.
Anche i momenti di eroica fragilità che contribuivano a renderti sempre più grande.
Ti volevo e ti voglio bene.
Ero catturato dalla tua magica grandezza e delicata generosa umanità.
Ricordo quando mia figlia venne da te per trascorrere qualche giorno speciale di vacanza… le apristi la tua casa come un padre accoglie un figlio.
Parlavate di arte, di musica, della vita…
Mi raccontò di avere vissuto giorni meravigliosi, indimenticabili.
Indimenticabile come sei tu.

Adriano


La notizia corre in rete, passa di bocca in bocca…è morto Lucio Dalla… Stroncato da un infarto, se ne è andato nel sonno..
Non siamo mai pronti a notizie del genere, rimaniamo attoniti, sbalorditi, spaventati, arrabbiati e poi tristi molto tristi, senza parole. C’est la vie, questa è la vita..ha la precedenza su tutto meno che sulla morte, che arriva quando meno te la aspetti..
Un colpo a tradimento la fatalità, il caso!
Ci sentiamo all’improvviso parte di una stessa grande famiglia a cui viene a mancare il capofamiglia..perchè questo era Lucio Dalla: un padre affettuoso e sempre presente con il suo entusiasmo, le sue idee spesso all’avanguardia per il cantautorato italiano, il suo grande amore per la musica.Che lo ha accompagnato fino all’ultimo e questo ci consola, Lucio se ne è andato come avrebbe voluto, era in tour in piena attività…
Nessuno muore mai completamente, qualche cosa di lui rimane sempre vivo dentro di noi!
Wiva Lucio Dalla.

Vasco

 

1 COMMENTO

  1. se tutti gli angeli che sanno cantare scendessero a sanremo vincerebbero il festival. un saluto grande ad un grande amico per tutti gli italiani,sperando che il paradiso ti accolga con la sua musica sublime e celestiale.addio lucio 

Comments are closed.