Home News Cuba, il Papa Benedetto XVI accolto da una folla entusiasta e...

Cuba, il Papa Benedetto XVI accolto da una folla entusiasta e calorosa

507
CONDIVIDI

Papa Benedetto XVIUna  folla entusiasta e calorosa  accoglie il Papa Benedetto XVI al suo arrivo sull’isola di Cuba. Più di 200mila fedeli alla messa celebrata, poche ore dopo il suo arrivo, in Plaza Antonio Maceo a Santiago de Cuba. In prima fila ad applaudire il Pontefice anche  il Presidente Raul Castro che alla fine del rito è salito sul palco per stringere nuovamente la mano a Sua Santità e condividere l’applauso della folla.

Il Papa ha iniziato rivolgendo un saluto alle autorità che “Sono state così gentili da accompagnarci” ha detto, ma nello stesso tempo ha rivolto il suo sguardo anche alle persone che “Non hanno potuto essere qui per malattia o per altre ragioni come i prigionieri  politici e gli esuli”.

“Il Signore nella sua omelia ha sconfitto il male che tutto oscura e ha fatto germogliare un mondo nuovo il mondo di Dio, della luce, della verità. I cattolici cubani debbono impegnarsi con le armi della pace, del perdono e della comprensione a costruire una società aperta e rinnovata, più degna dell’uomo che rifletta maggiormente la bontà di Dio”.

Così esordisce Papa Benedetto XVI nel suo appello ai fedeli cubani, ricordando: “Il Signore non smetterà di benedire con frutti abbondanti la generosità del vostro impegno.” La cerimonia ha celebrato anche il quarto centenario del ritrovamento da parte di alcuni pescatori dell’isola della statuetta della  Virgen de la Caridad del Cobre veneratissima dai cattolici cubani, che il Pontefice ha omaggiato con una rosa d’oro.