Home Arte La seconda barca solare di Cheope tornerà presto visibile

La seconda barca solare di Cheope tornerà presto visibile

326
CONDIVIDI
giapponegitto

Il team nippo-egiziano al lavoro per ripristinare la seconda barca solare di Cheope

Un team di archeologi giapponesi ed egiziani ha iniziato il lavoro di prelievo dei campioni di legno della seconda barca solare di Cheope (ancora sepolta nella sua galleria originale).
I campioni, ha affermato il capo del team Sakuji Yoshimura, saranno ora sottoposti ad analisi di laboratorio per determinare il metodo più appropriato per restaurare e ricostruire uno dei monumenti più illustri dell’Antico Egitto: una barca che trasporta la divinità del Sole.
La barca sarà esposta accanto alla prima, che si trova in un museo creato appositamente vicino alla Grande Piramide di Cheope. Si tratta, come ha rimarcato il ministro di Stato per le Antichità Mohamed Ibrahim, della terza fase del restauro della seconda barca solare di Cheope. La prima è iniziata nel 1992, quando il governo giapponese e un team scientifico giapponese hanno offerto una borsa di studio di 10 milioni di dollari presso la Waseda University per scoprire, ripristinare, rimontare e mettere la barca in mostra. La seconda fase si è aperta a metà del 2011, quando il team egiziano – giapponese ha iniziato a sollevare i 41 blocchi sotto i quali la barca era sepolta.