Home Arte Rinvenuto ricchissimo carnet del pittore fiammingo Rubens

Rinvenuto ricchissimo carnet del pittore fiammingo Rubens

622
CONDIVIDI

rubensLa stampa belga ha diffuso una notizia riguardante la “incredibile avventura del carnet di Rubens”, acquistato ad un’asta di Sotheby’s a New York per 250.000 euro, cifra rivelatasi piuttosto modesta rispetto al valore artistico che ha poi rivelato.
Il quaderno, infatti, non contiene solo alcuni disegni e schizzi  del grande pittore fiammingo, ma anche opinioni sulla prospettiva, l’anatomia, le proporzioni, la simmetria e l’architettura, arricchito da studi sulle passioni umani dove la letteratura si confronta con la pittura.
Quella acquistata dalla Fondazione Re Baldovino di Bruxelles, è una delle quattro copie conosciute di un manoscritto originale del maestro di Anversa composto, tra il 1600 e il 1635.
Scomparso nell’incendio dell’atelier dell’artista francese Charles Boulle nel 1720, è riapparso in pubblico solo oggi, dopo quasi 300 anni.