Home Arte Roma: Salvador Dalì in esposizione al Complesso del Vittoriano

Roma: Salvador Dalì in esposizione al Complesso del Vittoriano

693
CONDIVIDI

salvadordalìIl genio catalano Salvador Dalì, uno dei padri del Surrealismo e uno dei più popolari e apprezzati artisti del Novecento riceve l’omaggio di Roma con una grande esposizione al Complesso del Vittoriano: “Dalì. Un artista, un genio” dal 9 marzo al 1 luglio 2012.
La mostra, attraverso 103 opere tra olii, disegni e acquarelli, oltre a moltissimi documenti, fotografie, filmati, lettere, oggetti, vuole collegare l’artista all’uomo per restituire a tutto tondo il genio che ha saputo creare dalle sue eccentricità caratteriali e biografiche un universo affascinante e suggestivo di immagini plastiche e letterarie davvero uniche.
La mostra del Vittoriano non pretende di fornire una retrospettiva completa di uno degli artisti più eclettici e poliedrici del secolo scorso, ma punta l’attenzione soprattutto sull’influenza che ha avuto l’Italia sulla sua arte e sui rapporti che Dalì ha avuto con grandi artisti di casa nostra.
Inoltre sono ricostruiti, sempre attraverso i documenti, le fotografie e le lettere, le relazioni dei coniugi Dalì in Italia, i luoghi dei loro soggiorni. Ci sono poi i libri pubblicati in Italia e i fascicoli usciti per la rivista “Tempo” dedicati alla figura di Don Chisciotte, annoverata tra le ossessioni dell’artista spagnolo: le pregevoli illustrazioni del testo di Chervantes sono in mostra a raccontarla. L’esposizione presenta capolavori dalla Fundaciò Gala-Salvador Dali’, Figueres e vanta la collaborazione e il supporto di grandi istituzioni museali come il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, il Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, la Thyssen-Bornemisza Collection, l’Haggerty Museum of Art, e il Walt Disney Animation Studios.