Home Lifestyle Salisburgo, trovato in una soffitta brano inedito di Mozart

Salisburgo, trovato in una soffitta brano inedito di Mozart

431
CONDIVIDI

Probabilmente aveva solo 10 anni Wolfang Amadeus Mozart, il grande genio della musica, quando ha composto il brano ritrovato in un quaderno in una soffitta di Salisburgo, in Austria. Secondo i ricercatori non esistono prove sufficienti per determinare con certezza che il brano dall’andamento Molto Allegro sia una composizione di Mozart, nonostante la partitura sia stata trascritta in un quaderno sul quale è scritto “Del giovane signore Wolfango Mozart”.

Anche se la trascrizione sul quaderno non fosse di Mozart o di suo padre Leopold gli storici della fondazione Mozarteum di Salisburgo, sono convinti che la composizione sia opera dell’artista nella sua piena fase di sviluppo. In particolare l’esperto di musica Hildegard Herrmann-Schneider ha sottolinea che soltanto Leopold Mozart usava scrivere nel modo utilizzato sul quaderno il nome di suo figlio.

Il notebook composto da 160 pagine scritte a mano e datato 1780, contiene infatti anche le opere musicali scritte dal padre di Mozart. Il musicista austriaco Florian Birsak ha eseguito il pezzo di quattro minuti nella casa natale di Mozart sul suo pianoforte originale. “Non si tratta certamente di un pezzo di nessuno: c’è già un tocco del grande che Mozart divenne poi”. Nel 2009 sono stati ritrovati altri due brani di musiche che si ritiene siano stati scritti da Mozart quando aveva solo setto o otto anni.

Mozart, morto all’età di trentacinque anni, ha lasciato pagine indimenticabili di musica classica di ogni genere, tanto da essere definito “il compositore più universale nella storia della musica occidentale”: la sua produzione comprende musica sinfonica, sacra, da camera e opere di vario genere.

La sua musica è considerata la “musica classica” per eccellenza, egli è infatti il principale esponente del “Classicismo” settecentesco, i cui canoni principali erano l’armonia, l’eleganza, la calma e la serenità.